Archivi tag: Scuola

“LO SVILUPPO DELL’IGNORANZA” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera del 30 gennaio 2013

La vergogna della mancata riforma elettorale non ha ostacolato un’abbondante fioritura di promesse sui provvedimenti da assumere all’indomani delle elezioni. Immediati, si dice, e draconiani.

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

“Le prime due cose da fare per la scuola italiana” di Mila Spicola da L’Unità del 24 gennaio 2013

Su scala internazionale si è attivato negli ultimi anni, in campo educativo, un confronto tra le politiche scolastiche dei singoli paesi mirato al miglioramento globale in cui la scuola italiana si attesta su valori complessivi sotto la media.

Pubblicato in / | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Equità, la differenza tra destra e sinistra” di Nicola Cacace da l’Unità del 19 gennaio 2013

TUTTI PARLANO DI EQUITÀ, DOPO CHE IL PD NE HA FATTO TEMA CENTRALE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE. QUESTO PER ALMENO DUE MOTIVI, la misura crescente del livello italiano di diseguaglianza sociale e l’evidenza dei risultati internazionali che mostrano il successo dei … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“Il concorso e l’occasione di cambiare nella scuola” di DARIO DI VICO dal Corriere della Sera del 17 dicembre 2012

Siamo il Paese con gli insegnanti più anziani. La quota italiana di docenti ultracinquantacinquenni è la più alta al mondo (dati dell’Ocse) e la causa è sin troppo facile da rintracciare: dal 1990 a oggi le cosiddette politiche di reclutamento … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 1 commento

“Il concorso della scuola, lotteria futuro” di Walter Passerini da La Stampa del 9 novembre 2012

Sembra una lotteria. E in tempi di crisi uno le prova tutte per il lavoro, compreso il gioco d’azzardo, che sta diventando la maggior in dustria nazionale. Il concorsone, stando alle cifre, è davvero un mostro mai visto, oltre ogni … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Dopo il sisma la normalità torna a scuola” di CLAUDIO VISANI da l’Unità del 18 settembre 2012

Ripartite le lezioni nei comuni emiliani colpiti dal terremoto. Strutture provvisorie per accogliere gli alunni degli istituti inagibili.«Ma ripartiamo» A Finale Emilia sotto un tendone da circo, a Mirandola in un centro anziani, a Carpi nei locali della parrocchia, a … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Torna la prima dei bambini stranieri” di MICHELE BRAMBILLA da La Stampa del 12 settembre 2012

C’è anche qualche storia che finisce bene: la scuola più multietnica d’Italia, la statale «Lombardo Radice» di Milano, da oggi ha nuovamente la sua prima elementare. L’anno scorso era stata cancellata perché aveva «troppi stranieri». Un provvedimento che condannava di … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

“Un quinto degli studenti abbandona. Ecco la vera sfida della scuola” di Isabella Bossi Fedrigotti dal Corriere della Sera del 3 settembre 2012

Spaventosi sono i dati dell’abbandono scolastico in Italia. Quasi il venti per cento — il 18,8 per la precisione — degli alunni delle scuole superiori abbandona gli studi o nemmeno si iscrive a un corso una volta terminata la terza … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Un nuovo modello di crescita: meno finanza e più società” di MAURO MAGATTI dal Corriere della Sera del 26 agosto 2012

Il tema della crescita è, ormai da molti mesi, al centro del dibattito. Mentre, infatti, c’è un ampio consenso attorno all’idea che un ciclo storico sia terminato, assai minore è la convergenza attorno alle linee dello sviluppo futuro.

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“COSÌ VIENE UMILIATA L’ISTRUZIONE PUBBLICA” di NADIA URBINATI da La Repubblica del 5 luglio 2012

Il piano di tagli agli sprechi messo in cantiere dal governo Monti prevede alla voce scuola una ingiustificata partita di giro che toglie 200 milioni di euro alle istituzioni pubbliche per darli a quelle private.

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 3 commenti