Archivi tag: GIAN ARTURO FERRARI

“La Politica degli Insulti che sfregia un Paese” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera del 15.9.2013

Nella loro ormai lunga vicissitudine, Giorgio Napolitano e Giuliano Amato hanno avuto in comune due tratti. Una certa idea di dignità dei comportamenti e una certa propensione alla razionalità dell’analisi e dei giudizi. Annunci

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“LO SVILUPPO DELL’IGNORANZA” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera del 30 gennaio 2013

La vergogna della mancata riforma elettorale non ha ostacolato un’abbondante fioritura di promesse sui provvedimenti da assumere all’indomani delle elezioni. Immediati, si dice, e draconiani.

Pubblicato in / | Contrassegnato , , ,

“La rovesciata (europea) di Ibra. Zlatan, Inno alla Gioia” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera del 16 novembre 2012

Figlio, nel nome, di Abramo. Nel sangue paterno degli ottomani che si installarono in Bosnia. Nell’anagrafe e nel fisico della Svezia, del welfare svedese che lo accolse e lo alimentò con sapienza e generosità. Nell’arte calcistica dell’Olanda, della nota confraternita … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , ,

“Dall’irresistibile impero del consumo alla democrazia dell’intelligenza” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera dell’11 novembre 2012

N el 1992, dunque solo vent’anni fa, Deng Xiaoping, il minuscolo ed eccelso riformatore allora ottantasettenne, si prese la briga di elencare le «quattro grandi cose» che bisognava assolutamente rendere disponibili ai consumatori cinesi.

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 4 commenti

“Splendori e miserie delle Province Le identità che hanno fatto l’Italia” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera del 4 novembre 2012

Uno dei libri più belli di Giorgio Bocca, una vasta ricognizione tra autobiografia e storia, porta il titolo, da lui trovato e voluto, Il provinciale. Un titolo fortunato e felice, perché sotto una superficie diminutiva — l’essere a lato, il … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 2 commenti

“La crisi è il momento della verità: la nostra cultura serve a qualcosa?” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera del 18 ottobre 2012

È umano, troppo umano, che al crescere dell’ansia cresca l’urgenza di sapere in che momento preciso se ne potrà uscire. Che ci si aggrappi a un termine, a una data, per dirsi che dopo tutto cambierà o, meglio, che tutto … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 1 commento

“Il Paese che non ha imparato a prendersi cura della scuola” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera dell’11 settembre 2012

Consiglia, un amico psicoanalista, di guardare le cose «da un ramo più alto». Non dal più alto, dalla vetta, ma insomma provare un po’ a salire. Parla, ovviamente, del suo mestiere e si riferisce dunque ai travagli interiori. Ma il … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato ,