“Come d’autunno le foglie” (Mutatis Mutande di GT)

Le stagioni della politica. Da oggi come tutti noi anche il Governo Letta sta come d’autunno sugli alberi le foglie!

Va bene che le abbiamo definite larghe intese, e non lunghe, ma non andava inteso in senso letterale.

Scettico ottimismo.
Tutti i parlamentari del PDL hanno annunciato per acclamazione di essere pronti a dimettersi. Osservo solo che anche tutti i parlamentari del PD avevano annunciato per acclamazione che avrebbero votato Prodi Presidente.
E comunque partita finisce quando arbitro fischia… Legislatura idem.

La nemesi del Primo Stato
primostato

“Filisteo a chi?”
Sacra Bibbia, Giudici: “Sansone disse: «Che io muoia insieme con i Filistei!». Si curvò con tutta la forza e la casa rovinò addosso ai capi e a tutto il popolo che vi era dentro. Poi si scoprì che numerosi parlamentari del PDL non erano filistei e si erano messi al riparo!

Berlusconi ha compiuto 77 anni. L’Italia ne ha il doppio. È ora di scegliere chi mandare definitivamente in pensione. Io non ho dubbi!

Qualcuno ricordi ai parlamentari Pdl con un minimo di senno la storia della rana e dello scorpione.

Ho letto troppi inutili commenti sulla pasta Barilla… Silenzio, parla Agnesi!

Ho controllato nella cassetta e sono molto deluso. Nessuna lettera da un Papa. Nemmeno una cartolina dal Vaticano o una letterina da un Cardinale. Anche oggi nella mia cassetta della posta solo pubblicità. Spero ancora nella telefonata.

Sono preoccupato delle tensioni di questi giorni nella Repubblica di San Marino e dello sciopero generale. L’Italia è così fragile che se fanno un colpo di Stato e ci invadono finisce che vincono loro.

Costa Concordia. Scaricare la colpa sul timoniere indonesiano è tipicamente ‘italico’: non assumersi mai responsabilità e dare la colpa allo straniero.
A proposito: L’Italia (come me) è divisa in due: una parte dice “SB, torni subito a bordo, cazzo”, l’altra si accontenterebbe di bucargli il salvagente!

Il PD farà le primarie l’8 dicembre… per il resto ci affidiamo alla Madonna.

GT

Annunci

Informazioni su QuintoStato

Giovanni Taurasi vive a Carpi (MO). Fa parte dell'Assemblea Nazionale del PD eletta l'8 dicembre 2013. Laureato in Storia contemporanea a Bologna, ha conseguito nel 2002 il dottorato di ricerca presso l’Università di Pavia e svolto attività di ricerca per l'Univerità di Modena e Reggio Emilia ed enti pubblici e privati. All’attivo ha una trentina di pubblicazioni, tra cui cinque volumi monografici sulla storia del '900, curatele di volumi, mostre, saggi e articoli su riviste di storia. Dipendente della Regione Emilia-Romagna.
Questa voce è stata pubblicata in / e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a “Come d’autunno le foglie” (Mutatis Mutande di GT)

  1. vincenzofarace ha detto:

    ………stupendo!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.