Diffidate di chi indossa copricapi bizzarri (Mutatis Mutande di GT)

Non capisco cosa ci sia di scandaloso nel fatto che Nicole Minetti abbia usato i rimborsi elettorali per acquistare il libro ‘Mignottocrazia’ di Guzzanti. Se polemizziamo su questo, smettiamola di dire sempre ai giovani che la formazione e l’aggiornamento nel mondo del lavoro sono essenziali per accrescere produttività, competitività ed efficienza.

Da Vespa questa settimana si discuteva del ritorno di Berlusconi, ma mancava il plastico in studio. Troppo costoso riprodurre la piramide di Cheope e impossibile scongelare Oetzi, la Mummia del Similaun.

Fine legislatura. Noi italiani purtroppo siamo destinati a rimanere irrimediabilmente un popolo di provincia… anzi, di Provincia!

Parlamentarie grilline in un tweet: hanno votato pochissimi; hanno deciso in due (Grillo/Casaleggio); sono stati ingannati in molti!

-“E sulle primarie del centrosinistra, cosa mi dici?”
-“NOI abbiamo vinto le Primarie”
-“NOI chi?”
-“Noi, tutti Noi del centrosinistra”

In questi giorno anche l’ultimogenito mi ha espresso i suoi dubbi sull’esistenza di Babbo Natale. Stava quasi per convincermi. Ormai in casa sono rimasto l’unico a credere alla sua esistenza.

A proposito di bambini. Il Moige sarebbe dovuto intervenire per stigmatizzare l’assenza del bollino rosso durante Domenicalive con Berlusconi. Era decisamente da vietare ai maggiorenni.

Berlusconi sulle feste ad Arcore: “Nulla di illegale, erano solo cene eleganti. Ma era un momento particolare: avevo divorziato… Tornavo a casa e non c’era nessuno, mi sentivo triste…”.
D’Urso: “Mi ‘si’ è fidanzato? Posso chiederle cosa l’ha fatta innamorare di lei?”.
Berlusconi: “E’ ufficiale, sono fidanzato. E’ napoletana, e c’è un divario di 49 anni tra me e lei. Ha 28 anni. Finalmente mi sento meno solo”. E poi ha proseguito annunciando l’abolizione dell’IMU, nuovi miracoli economici, ecc ecc.
Ma mi faccia il piacere. Lasciamo perdere queste balle. Io non ci casco. Non mi faccio prendere per il culo così da un vecchio ciccione che indossa copricapi strani e promette regali a tutti ogni volta che si rifà vivo. Adesso concludo il Mutatis Mutande per dedicarmi finalmente alla lettera da mandare a Babbo Natale, che sennò non mi porta nulla quest’anno!

GT

Annunci

Informazioni su QuintoStato

Giovanni Taurasi vive a Carpi (MO). Fa parte dell'Assemblea Nazionale del PD eletta l'8 dicembre 2013. Laureato in Storia contemporanea a Bologna, ha conseguito nel 2002 il dottorato di ricerca presso l’Università di Pavia e svolto attività di ricerca per l'Univerità di Modena e Reggio Emilia ed enti pubblici e privati. All’attivo ha una trentina di pubblicazioni, tra cui cinque volumi monografici sulla storia del '900, curatele di volumi, mostre, saggi e articoli su riviste di storia. Dipendente della Regione Emilia-Romagna.
Questa voce è stata pubblicata in / e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Diffidate di chi indossa copricapi bizzarri (Mutatis Mutande di GT)

  1. Oscar ha detto:

    Gentile Giovanni se Babbo Natale ti porta un suggestivo cappello frigio indossalo prontamente!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.