“Comprereste un’auto usata da quest’uomo?” (Mutatis Mutande di GT)

In seguito alla forte spinta per il rinnovamento e alla spending review che riduce drasticamente le auto blu, anche in famiglia abbiamo deciso di cambiare il parco auto (parco, in questo caso, è da intendere come sinonimo di sobrio, parsimonioso, frugale) e cambiare l’auto (blu) che possediamo. Tuttavia, per ragioni politiche ed affettive, ma soprattutto politiche, da moderato bersaniano voglio evitare la ‘Rottamazione’ che mi è stata proposta da alcuni rivenditori renziani in cambio di uno sconto sull’auto nuova, e rimettere a disposizione questa risorsa per la comunità.
Sento ancora un forte legame e non voglio accompagnare la mia auto anzitempo dallo sfasciacarrozze, dopo che mi è stata a fianco in questi 18 anni di militanza politica. Si tratta di una Fiat Punto 55S del 1995 (ante-Marchionne), ha perciò già svolto tre legislature piene e non intende chiedere la deroga all’Assemblea nazionale del PD. È disposta a farsi da parte, ma chiede dignità.
Ha solcato poco meno di 113mila km di strade, ha militato con passione e convinzione in tre straordinari partiti (esprimendo nei diversi congressi posizioni a volte critiche e di minoranza, con l’obbiettivo di spronare il partito alla svolta democratica e riformista), ha partecipato a congressi, riunioni, iniziative e feste de l’Unità (anche negli stand, con una forte vocazione per apparecchiare, sparecchiare e fornire le portate, e impegnandosi nei turni di vigilanza notturna); ha visto morire la Prima Repubblica, sorgere la Seconda e concepire la Terza. Ha ancora molto da dare e un’esperienza da mettere a disposizione del Paese.
Con la sua esperienza potrebbe concorrere per fare (bene) il Sindaco di Roma o (altrettanto bene) il Parlamentare o Commissario Europeo, favorendo così il rinnovamento in Parlamento, ma è disponibile con spirito di servizio anche a tornare a svolgere attività di militanza nei circoli e tra la base. La sua cinghia di trasmissione (sindacale) è di recente stata cambiata e adeguata ai tempi. Le gomme sono in buono stato e possono condurre ancora numerose campagne elettorali.
Costa meno di una diaria parlamentare mensile, appena 500 Euro. Attenzione, non si tratta della semplice proposta nixoniana di comprare un auto usata da quest’uomo, ma di un appello vero per salvarla dalla rottamazione. Per l’acquisto è necessario contattare via mail il blog Quinto Stato che ha redatto il Post-appello e presentarsi con regolare certificato di pre-iscrizione alle Primarie del centrosinistra. Insieme possiamo salvarla dalla Rottamazione.
ADESSO. PER DARE UN SENSO A QUESTA STORIA.
Perché la mia Punto non è solo un oggetto di consumo da rottamare come un qualsiasi dirigente che ha speso tutta la sua vita per il partito e il Paese: lei è viva e lotta insieme a noi!
Salviamola.
GT

Annunci

Informazioni su QuintoStato

Giovanni Taurasi vive a Carpi (MO). Fa parte dell'Assemblea Nazionale del PD eletta l'8 dicembre 2013. Laureato in Storia contemporanea a Bologna, ha conseguito nel 2002 il dottorato di ricerca presso l’Università di Pavia e svolto attività di ricerca per l'Univerità di Modena e Reggio Emilia ed enti pubblici e privati. All’attivo ha una trentina di pubblicazioni, tra cui cinque volumi monografici sulla storia del '900, curatele di volumi, mostre, saggi e articoli su riviste di storia. Dipendente della Regione Emilia-Romagna.
Questa voce è stata pubblicata in / e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.