“Sui sermoni dei potenti”, di Semplice per il Post del lettore

Il Post del lettore di Semplice

Ultimamente la nostra pazienza, quella dei cittadini comuni, viene troppo spesso messa a dura prova! Non si possono accettare certe esternazioni, soprattutto se provengono da chi sta comodamente in panciolle e stravive, sfottendo e tiranneggiando il popolo. Affermazioni provocatorie e offensive ci piovono addosso aggravando sempre più lo stato di impotenza e scoraggiamento generale.
Se è vero, che certe battute idealmente, contengano verità.. come la noia e la ripetitività del posto fisso per quarantanni, o se è vero che ciascuno dovrebbe sempre ingegnarsi per crearsi opportunità, e se è vero che molti impiegati delle pubbliche amministrazioni occupano un posto solo per fare presenza..è altrettanto vero che chi ci governa non ha dato possibilità di incremento e sviluppo, mortificando e immolando la fantasia, la capacità, la cultura, sull’altare dell’inciucio, della raccomandazione, della corruzione. Ecco perchè non posso accettare i sermoni della Mercegaglia, di Straquadagno, di Monti, di Martone..che percepisco come insulti.

http://liberamentesemplice.wordpress.com

Annunci

Informazioni su QuintoStato

Corro, leggo, scrivo, racconto. Negli anni ho svolto un percorso che ha intrecciato attività politica, professionale, didattica e di ricerca. Laureato nel 1997 in Storia contemporanea a Bologna, ho conseguito successivamente il dottorato in Storia Costituzionale e Amministrativa presso l’ateneo di Pavia e svolto attività di ricerca per l’Università di Modena e Reggio Emilia. Ho pubblicato cinque monografie, curato volumi, mostre e allestimenti museali sulla storia del Novecento e pubblicato una ventina di saggi e articoli su riviste scientifiche e annali di storia contemporanea. Sono autore di spettacoli teatrali e history telling. Sono dipendente della Regione Emilia-Romagna.
Questa voce è stata pubblicata in / e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.