Archivi tag: Scuola

“LO SVILUPPO DELL’IGNORANZA” di GIAN ARTURO FERRARI dal Corriere della Sera del 30 gennaio 2013

La vergogna della mancata riforma elettorale non ha ostacolato un’abbondante fioritura di promesse sui provvedimenti da assumere all’indomani delle elezioni. Immediati, si dice, e draconiani.

Pubblicato in / | Contrassegnato , , ,

“Le prime due cose da fare per la scuola italiana” di Mila Spicola da L’Unità del 24 gennaio 2013

Su scala internazionale si è attivato negli ultimi anni, in campo educativo, un confronto tra le politiche scolastiche dei singoli paesi mirato al miglioramento globale in cui la scuola italiana si attesta su valori complessivi sotto la media.

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“Equità, la differenza tra destra e sinistra” di Nicola Cacace da l’Unità del 19 gennaio 2013

TUTTI PARLANO DI EQUITÀ, DOPO CHE IL PD NE HA FATTO TEMA CENTRALE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE. QUESTO PER ALMENO DUE MOTIVI, la misura crescente del livello italiano di diseguaglianza sociale e l’evidenza dei risultati internazionali che mostrano il successo dei … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , ,

“Il concorso e l’occasione di cambiare nella scuola” di DARIO DI VICO dal Corriere della Sera del 17 dicembre 2012

Siamo il Paese con gli insegnanti più anziani. La quota italiana di docenti ultracinquantacinquenni è la più alta al mondo (dati dell’Ocse) e la causa è sin troppo facile da rintracciare: dal 1990 a oggi le cosiddette politiche di reclutamento … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 1 commento

“Il concorso della scuola, lotteria futuro” di Walter Passerini da La Stampa del 9 novembre 2012

Sembra una lotteria. E in tempi di crisi uno le prova tutte per il lavoro, compreso il gioco d’azzardo, che sta diventando la maggior in dustria nazionale. Il concorsone, stando alle cifre, è davvero un mostro mai visto, oltre ogni … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“Dopo il sisma la normalità torna a scuola” di CLAUDIO VISANI da l’Unità del 18 settembre 2012

Ripartite le lezioni nei comuni emiliani colpiti dal terremoto. Strutture provvisorie per accogliere gli alunni degli istituti inagibili.«Ma ripartiamo» A Finale Emilia sotto un tendone da circo, a Mirandola in un centro anziani, a Carpi nei locali della parrocchia, a … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“Torna la prima dei bambini stranieri” di MICHELE BRAMBILLA da La Stampa del 12 settembre 2012

C’è anche qualche storia che finisce bene: la scuola più multietnica d’Italia, la statale «Lombardo Radice» di Milano, da oggi ha nuovamente la sua prima elementare. L’anno scorso era stata cancellata perché aveva «troppi stranieri». Un provvedimento che condannava di … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , , ,

“Un quinto degli studenti abbandona. Ecco la vera sfida della scuola” di Isabella Bossi Fedrigotti dal Corriere della Sera del 3 settembre 2012

Spaventosi sono i dati dell’abbandono scolastico in Italia. Quasi il venti per cento — il 18,8 per la precisione — degli alunni delle scuole superiori abbandona gli studi o nemmeno si iscrive a un corso una volta terminata la terza … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“Un nuovo modello di crescita: meno finanza e più società” di MAURO MAGATTI dal Corriere della Sera del 26 agosto 2012

Il tema della crescita è, ormai da molti mesi, al centro del dibattito. Mentre, infatti, c’è un ampio consenso attorno all’idea che un ciclo storico sia terminato, assai minore è la convergenza attorno alle linee dello sviluppo futuro.

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , ,

“COSÌ VIENE UMILIATA L’ISTRUZIONE PUBBLICA” di NADIA URBINATI da La Repubblica del 5 luglio 2012

Il piano di tagli agli sprechi messo in cantiere dal governo Monti prevede alla voce scuola una ingiustificata partita di giro che toglie 200 milioni di euro alle istituzioni pubbliche per darli a quelle private.

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 3 commenti

“La scuola non abbandoni i più deboli” di MARCO DE ROSSI-DORIA* da La Stampa del 24 giugno 2012

Caro direttore, in pochi sanno che nel ministero dell’Istruzione c’è una meravigliosa biblioteca, che racchiude i tesori di 150 anni di scuola. Tra questi c’è un registro del 1944-45, di una scuola elementare di San Lorenzo, Roma. La maestra racconta … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“Corsa contro il tempo nei paesi senza scuole” di Giusi Fasano dal Corriere della Sera del 15 giugno 2012

Errani: subito i lavori. I sindaci: ce la faremo CENTO (Ferrara) — Una scuola elementare piccola piccola che non c’è più, settembre che bussa già alla porta e un rischio che si fa strada fra le macerie. «Il pericolo è … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , ,

“Che cosa resta di un anno di scuola” di ALESSANDRO D’AVENIA da La Stampa del 14 giugno 2012

Che cosa resta di un anno scolastico? Ci vuole coraggio per certe domande. Riassumere in poche battute quello che accade nel vorticoso spazio di 200 giorni è impossibile. Basta un anno scolastico perché ogni studente e ogni docente abbia materia … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“Ricostruzione e identità Pd” di GIUSEPPE VACCA da L’Unità del 17 maggio 2012

Le turbolenze dell’economia mondiale e l’incertezza sul se e quali riforme si potranno varare in questo scorcio di legislatura fanno pensare che l’emergenza nazionale, da cui ha avuto inizio il governo Monti, non sarà superata con le elezioni del 2013.

Pubblicato in / | Contrassegnato , , ,

“Ma anche la scuola ha bisogno di leader” di ATTILIO OLIVA dal Corriere della Sera del 5 maggio 2012

Caro Direttore, in marzo a New York ho partecipato al summit internazionale «Come formare gli insegnanti e far crescere school leaders per il XXI secolo». Erano presenti 15 ministri dell’Istruzione e 18 paesi. Le tesi centrali di Arne Duncan, Usa … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , | 3 commenti

“IL GOVERNO DEI TAGLI INVESTA SULLA SCUOLA” di CHIARA SARACENO da La Repubblica del 30 aprile 2012

Dopo molti annunci, sta finalmente partendo la spending review. Ottimo se porterà a ridurre sprechi e a razionalizzare le spese. Se si passa dall´analisi della efficienza della spesa a quella delle priorità, tuttavia, le cose sono un po´ più complesse.

Pubblicato in / | Contrassegnato ,

“Se la cultura è la prima urgenza. La scommessa del ministro Fornero” di Paolo Conti dal Corriere della Sera del 23 aprile 2012

«Spesso nelle famiglie il desiderio di farsi la casa è forse più forte di costruire capitale umano a favore dei figli», ha detto Elsa Fornero parlando a Torino sabato scorso alla prima Conferenza regionale sulla scuola organizzata dalla Conferenza Episcopale. … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , , | 1 commento

“Profumo nella palude dell´Università” di TITO BOERI da La Repubblica del 15 marzo 2012

Un tecnico al governo diventa inevitabilmente un politico. Ma dovrebbe essere un politico che non ha l´ansia di essere rieletto. Che perciò guarda molto più in là delle prossime elezioni, preoccupandosi di lasciare in eredità al Paese riforme che daranno … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , | 2 commenti

“Il mestiere del futuro? Il risolviproblemi” di Walter Passerini da La Stampa del 28 febbraio 2012

Secondo la strategia europea, nel 2020 dovremo avere il 40 per cento dei trenta-trentaquattrenni laureati o con istruzione universitaria. Francia e Regno Unito ci sono già arrivati. La media Ue è al 33 per cento. L’Italia dovrà conquistare un punto … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

“Perché la scuola pubblica è pagata dalle famiglie?” di MARIAPIA VELADIANO da La Repubblica del 18 gennaio 2012

I CONTI DELLA SCUOLA PUBBLICA Gentile ministro Francesco Profumo, si può far finta di niente. E lo stiamo facendo. C´è talmente tanto a cui pensare. Le parole di una crisi tremenda come questa si affollano in una gara cupa di … Continua a leggere

Pubblicato in / | Contrassegnato ,