Mattoni antisismici (Mutatis Mutande di GT)

Quinto Stato propone un Post che nasconde una bieca operazione di promozione culturale, non priva di conflitto di interesse. Tra una scossa e l’altra, è approdato in libreria infatti in questi giorni il ‘Dizionario storico dell’antifascismo modenese’, opera collettiva e ponderosa, di cui sono co-curatore, promossa dall’Istituto storico di Modena. Due volumi di grande formato in cofanetto per un totale di oltre mille pagine, 520 biografie, 286 voci tematiche, cronologia comparata, inserti fotografici, elenco degli antifascisti modenesi schedati dalla polizia nel Casellario politico centrale e in quello provinciale, tabelle e dati elettorali. Ce n’è abbastanza per chi vuole sviscerare l’argomento. D’accordo, non è proprio il volume più agile da portarsi sotto l’ombrellone (sulla bilancia si attesta a 2 chili e 140 grammi), ma nelle librerie personali fa comunque la sua bella figura (come da foto nel mio studio). Vista la forma massiccia, il volume è adeguato anche come riempitivo per pareti non portanti, in sostituzione di mattoni danneggiati dal sisma. Lo trovate in tutte le librerie del cratere modenese o presso le rivendite di laterizi!
GT

About these ads

Informazioni su QuintoStato

Giovanni Taurasi vive a Carpi (MO). Laureato in Storia contemporanea a Bologna, ha conseguito nel 2002 il dottorato di ricerca presso l’Università di Pavia e svolto attività di ricerca. All’attivo ha una trentina di pubblicazioni, tra cui cinque volumi monografici sulla storia del '900, curatele di volumi, mostre, saggi e articoli su riviste di storia. Dipendente pubblico, è stato Consigliere comunale a Carpi dal 1995 al 2004 e di nuovo dal 2009. Attualmente è Presidente del Consiglio comunale di Carpi e Presidente dell'Assemblea e della Direzione provinciale del PD modenese. Fa parte dell'Assemblea Nazionale del PD eletta l'8 dicembre 2013.
Questa voce è stata pubblicata in / e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Mattoni antisismici (Mutatis Mutande di GT)

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. paolo ha detto:

    Caro GT , nonchè spacciatore autoironico di bieca operazione promozionale culturale non priva di conflitto di interesse , se non sbaglio oltre al riferimento alla cultura , a quisquilie e pinzillacchere si legge blog di Giovanni Taurasi .
    Basta questo? Certamente no , ma ben altre operazioni con camuffamenti pietosi , con messaggi trasversali di pubblicità ingannevole , con occulta arroganza si vede a ogni secondo e si para davanti attraverso i più svariati canali mediatici .
    Almeno tu lo dichiari (qualcuno dirà che conosci l’arte e sai come acchiappare e/o rabbonire il pollo spelacchiato ) e quindi siamo salvi! Manco per niente ,sisma o non sisma, la sostanza è sostanza, il peso non trascurabile , la forma non occultabile , mi ricorda un lp del tardo Battisti senza Mogol e con Panella (che citava Hegel, sarà lo stesso che prega con il giornale del mattino? ) . Però la Resistenza ,grazie quella ORA e SEMPRE e tutto il resto non conta niente
    un saluto ANPIamente convinto Paolo

I commenti sono chiusi.